Sale monolitiche in cemento armato

Sale monolitiche in cemento armato: un) con un bullone rotto, b) con bullone curvo, c) particolare dell'armatura di un crogiolo rotto, d) collegamento articolato del palo e del piede; 1 - polo, 2 - bullone, 3 - costola, 4 - piatto, 5 - trave della gru, 6 - rinforzo dell'assieme, 7 – rinforzo principale inferiore, 8 - rinforzo superiore principale, 9 – piede, 10 – arco, 11 – cheat sheet, 12- appendiabiti.

La figura mostra le sezioni trasversali di padiglioni monolitici in cemento armato con strutture portanti tradizionali, che vengono eseguiti sempre meno.

La struttura portante di questi padiglioni è costituita da:
un) fundamentów,
b) ram o ryglach prostych, piegato o curvo,
c) płyty dachowej opartej na żebrach,
d) travi della gru.

Rozpiętość hal monolitycznych o ustrojach ramowych nie przekracza zwykle 20 m, e la spaziatura dei pali nella direzione longitudinale della sala - 9 m. Portate maggiori, fai ok. 100 m, ottenuto utilizzando strutture ad arco (in espansione).

I telai con bulloni dritti o rotti sono distanziati a intervalli di ca.. 6 m. Le centine poggiano sulle traverse, distanziate di ca.. 2,0-2,5 m, su cui poggia la spessa piastra del tetto 6-7 cm.

Nelle sale, in cui viene utilizzato il trasporto con gru (puntellato) Molto spesso i pali hanno una sezione trasversale variabile in altezza. Perché forze verticali elevate agiscono sulla colonna dalle rotaie della gru, quindi la trave poggia direttamente sulla colonna, per ridurre l'effetto eccentrico della forza. Per le gru leggere, le travi della gru poggiano su un cantilever che sporge dalla colonna.

Proprio come i bulloni dritti o piegati, anche le traverse curve possono essere collegate al montante con un nodo rigido. La figura mostra la struttura del telaio, in cui il bullone (arco) è articolato con il palo, e forza di espansione (allungamento) riprende la cravatta d'acciaio, che è sospeso dall'arco, in modo che non si pieghi.

Invece di telai con traverse curve, che trasferiscono il carico dal tetto, archi in cemento ceramico e cemento armato con tiranti distanziati di ca.. 3,0 m. L'estensione di tali volte a volte supera 20 m. La freccia dell'arco è compresa tra 1/8 e 1/5 della lunghezza dello span.

Lo spessore delle volte in cemento armato nella chiave di volta è di 6-12 cm, mentre alle testiere 12-25 cm. Rinforzo di barre con un diametro 6-10 mm è posto nella parte centrale su un lato, bifacciale in corrispondenza delle testate. Nella direzione longitudinale vengono utilizzate barre di divisione del diametro e antispasmodiche 6 mm. Questo tipo di caveau viene quindi utilizzato, quando la copertura è influenzata da carichi continui, forze concentrate uniformi o piccole simmetriche.

Le volte in cemento armato con ceramica sono realizzate come i soffitti in cemento armato con travi a vista. Esistono molte varietà di blocchi di ceramica, che vengono utilizzati nella costruzione delle volte. Barre di rinforzo di diametro 12-16 mm sono posti nelle nervature tra i blocchi in alto e in basso.

Le coperture a parete sottile hanno un piccolo spessore misurato perpendicolarmente alla loro superficie rispetto alla loro lunghezza, larghezza e altezza. Queste strutture possono avere una forma:

un) powłok jednokrzywiznowych,
b) powłok dwukrzywiznowych,
c) fałd lub tarczownic.

I rivestimenti a curvatura singola più comuni sono i rivestimenti traslazionali, che sono creati dallo spostamento parallelo della curva (trucco) lungo una linea retta. Un esempio di ciò sono i gusci cilindrici circolari, ellissi, parabola ecc..

Per aumentare la rigidità del guscio con una campata maggiore, diaframmi trasversali completi o sotto forma di nervature sporgenti dall'alto o dal basso. La spaziatura del diaframma è di 6-12 m.

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *