Connettori di sistema W-70

Giunti orizzontali di pareti interne e soffitti (W-70): un) appoggiare i soffitti sulla parete portante, b) appoggiando i soffitti sul muro di irrigidimento; 1 - elementi di pareti interne, 2 - solai, 3 - vite di rettifica, 4 - cemento, 5 - Malta cementizia, 6 - anelli in acciaio, 7 - fibbie in acciaio, 8 - rinforzo sotto forma di scala, 9 - "zampe" sporgenti.

Connettori di sistema W-70

La figura mostra il collegamento dei solai con la parete portante interna. Su questi connettori, su una sezione pari allo spessore del soffitto, la maggior parte delle forze verticali è stata trasferita attraverso il calcestruzzo del cerchio, con solo una piccola parte delle estremità dei solai. Ciò è stato ottenuto sostenendo i soffitti nel giunto tramite staffe sporgenti che erano un prolungamento delle nervature dei solai.. Allo stesso tempo, queste staffe hanno facilitato l'uso del montaggio forzato di pareti strutturali interne su viti di rettifica, che è passato attraverso la corona negli spazi tra i supporti. La larghezza delle staffe nei punti di contatto con il muro era 9 cm, e la lunghezza del supporto delle staffe sul muro 6,5 cm.

I solai sono stati posti a parete con uno strato di malta di grosso spessore 1,5 cm. La lastra muraria del piano superiore poggiava sul bordo tramite uno spesso strato di malta 3,5 cm, posto in un giunto orizzontale mediante pressatura. Durante la rincalzatura della malta, il pannello di parete del piano superiore poggiava sui dadi delle viti di rettifica sporgenti dal solaio del piano inferiore. Dopo che la malta si è indurita, i dadi si svitarono un po ', in modo che il carico venga trasferito al cerchio solo attraverso lo strato di malta pressata.

Nella figura, i muri sono perpendicolari ai solai, e alla linea. b - in parallelo.

La periferia delle pareti aveva ritagli - fori ad un'altezza, grazie al quale è stata ottenuta una migliore connessione per il trasferimento delle forze tangenziali che si verificano nei giunti.

Giunti orizzontali di pareti esterne portanti in argilla espansa (W-70): un) sul livello del piano ripetibile, b) nel livello del soffitto sopra l'ultimo piano, c) nel livello del soffitto del piano quando le pareti sono parallele al soffitto; 1 - muro esterno, 2 - muro interno, 3 - solaio del soffitto, 4 - riempimento di calcestruzzo, 5 - rinforzo sporgente dalle piastre, 6 - rinforzo articolare, 7 - vite di rettifica, 8 - Malta cementizia, 9 - polistirolo spesso 3 cm, 10 - muro della soffitta, 11 - parete traforata del sottotetto che sostiene i pannelli del tetto, 12 - piastra del tetto, 13 - sigillatura, 14 - gocciolatoio in lamiera, 15 - inserto elastico.

Giunti orizzontali di pareti esterne multistrato (W-70): un) nel livello del pavimento del piano ripetuto, b) nel livello del soffitto sopra il seminterrato, c) nella facciata continua a livello del soffitto del piano ripetuto; 1 - strato di trama, 2 - strato isolante in polistirolo, 3 - strato di costruzione, 4 - elemento pavimento, 5 - anello svincolato dal solaio, 6 - rinforzo articolare, 7 - riempimento di calcestruzzo, 8 - Malta cementizia, 9 - inserto in polistirolo spesso 3 cm, 10 - rullo polocell, 11 - gocciolatoio in lamiera, 12 - muro seminterrato monolitico, 13 - canale di decompressione, 14 - sottopiede elastico polycell, 15 - vite di rettifica.

Giunti orizzontali di pareti esterne: un) muro portante, b) giunto muro a filo pavimento, piano ripetibile, c) giunto muro a livello del soffitto seminterrato; 1 - cemento, 2 - Polistirolo, 3 - neoprene o poliuretano, 4 - mortaio.

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *