Sistemi costruttivi prefabbricati – Sistema BWP-71

Sezione trasversale dell'edificio del sistema BWP-71: un) fabbricato con soffitti a sbalzo e seminterrato, b) edificio senza seminterrato senza supporti; 1 - slup, 2 - bullone, 3 - solaio del soffitto, 4 - piastra del tetto, 5 - trave sottopavimento, 6 - piastra a muro, 7 - piastra di rampa, 8 - muro di contenimento, 9 - piede.

Sistema BWP-71.
Il sistema strutturale dell'edificio industriale multipiano è mostrato in figura. Questo disegno mostra due sezioni di edifici, un edificio con cantilever e un seminterrato, la seconda senza supporti e senza basamento.
La struttura dell'edificio è: soffitti tipo presa, pali, bulloni per soffitti e tetti, nonché solai per soffitti e tetti.

Nel sistema BWP-71, edifici con un'altezza fino a 5 piani con seminterrato e no seminterrato.

Griglie di colonne utilizzate (n · 6,0×6,0) m; (n · 7,5)x6,0 m; (n · 9,0) X 6,0 m o (6,0 + 3,0 + 6,0) X 6,0 m; (7,5 + 3,0 + 7,5) X 6,0 m.

Di base- gli elementi strutturali del sistema sono pali, bulloni e solai. Il rinforzo che sporge dalle colonne viene utilizzato per collegare le colonne e le traverse nel nodo. I pilastri del piano terra e le cantine sono incastonati nei calici dei basamenti di fondazione.

Rygle stropowe i stropodachowe przedstawiono na rysunkach.

I nodi rigidi si ottengono riempiendo di cemento lo spazio tra le traverse sul montante e lo spazio tra le assi sullo specchio di poppa. Grazie al collegamento monolitico di elementi prefabbricati, si ottengono telai con nodi rigidi, orientati nella direzione trasversale dell'edificio. La rigidità longitudinale dell'edificio è ottenuta realizzando nervature longitudinali monolitiche tra le piastre nell'asse delle colonne.

Lastre per pavimenti: un) normale, b) proverbiale, c) estremo.

Le pareti esterne possono essere costituite da lastre di cemento armato con strato isolante o da lastre di calcestruzzo aerato.

La figura d mostra il dettaglio del collegamento della parete esterna con la colonna e il soffitto.

Collegamenti di colonne con traversi e solai: un) sezione verticale, b) actionometry, c) staffa bullone, d) vista del collegamento tra il muro e la colonna; 1 - bullone, 2 - polo, 3 - un solaio a graticcio, 4 - nadbeton, - 5 - barre sporgenti dalle traverse e dai montanti, 6 - barre sporgenti dalla piastra, 7 - staffe sporgenti dal catenaccio, 8 - rinforzo di una staffa monolitica, 9 - polo estremo, 10 - una placca ancorata nella colonna.

Il sistema BWP-71 consente anche l'esecuzione di traverse (sottostringhe) blocchi monolitici in calcestruzzo cementati in loco. Per la produzione possono essere utilizzate forme di bulloni in acciaio, che sono fissati a pali prefabbricati. La maggior parte delle colonne sono realizzate a sezione fissa senza sbalzi. Il rinforzo che sporge dalla colonna si fonde con il rinforzo della trave (sottostringa), e dopo il getto si ottiene un nodo di telaio rigido.

Dopo che il calcestruzzo è sufficientemente forte, le forme d'acciaio del bullone vengono trasferite su un altro piano.
Il principio di utilizzare i traversi di assemblaggio come forme in acciaio è diffuso in tutti i tipi di costruzione.

 

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *