Scale fisse, parte 1

Scala: un) vista generale, b) sezioni orizzontali (lanci) piani individuali; 1 - muro esterno, 2 - muro interno (trasversale), 3 - correre con gradini, 4 - atterraggio tra i piani, 5 - atterraggio a più piani, 6 - gioco tra gli ingranaggi (anima).

I seguenti dispositivi sono utilizzati negli edifici per la comunicazione verticale e il trasporto di persone e oggetti vari:
un) schody stale,
b) schody ruchome,
c) pochylnie,
d) dźwigi.

Le scale si dividono in esterne ed interne per la loro ubicazione nell'edificio. A causa dello scopo, potrebbero esserci delle scale: principale, seminterrato, Attico, evacuazione, ecc.. A seconda del materiale utilizzato per la costruzione delle scale, le scale si distinguono: pietra, mattone, di legno, calcestruzzo, cemento armato e acciaio.

La larghezza e l'altezza delle scale devono essere adattate alla lunghezza media di un gradino umano, in modo che il loro uso non sia fastidioso. I seguenti elementi si distinguono nelle scale fisse più comuni: corre con gradini, chiamiamo gli atterraggi e l'altezza da terra tra gli ingranaggi l'anima. Camera, in cui sono costruite le scale si chiama scala. Il numero di passaggi in una marcia non deve superare 17, se l'edificio è destinato alla residenza permanente di persone, e non maggiore di 14 se le scale sono destinate ad essere utilizzate per trasportare oggetti pesanti su di esse. Nelle gare che sono comode per camminare, si presume 10-12 gradi.

Larghezza libera utilizzabile degli ingranaggi, cioè. tra il muro e la ringhiera, o tra le ringhiere dovrebbe consentire a due persone che salgono le scale di passare liberamente. Questo requisito non si applica alle case unifamiliari.

La larghezza minima degli ingranaggi nella luce dovrebbe essere:
80 cm - in case unifamiliari,
120 cm - in edifici residenziali plurifamiliari senza montacarichi e montacarichi, nonché in edifici di pubblica utilità e impianti industriali,
140 cm - nelle unità sanitarie ospedaliere,
80 cm - rampe di scale negli scantinati e nei solai.

La pendenza della corsa tg α = h / s dovrebbe essere adattata alla lunghezza del passo umano. La lunghezza media del passo è espressa come relazione:

2 h + s = 60 ÷ 65 cm,

dove h - altezza del gradino, s - larghezza.

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *