Edifici monolitici in cemento armato – Sistemi quadro parte 2

Collegamento di rinforzo: un) nel nodo frame, b) quando si cambiano le dimensioni dello stupa; 1 - barre longitudinali della colonna, 2 - barre longitudinali dello specchio di poppa, 3 - nervature longitudinali, 4 - staffe.

Na rysunku przedstawiono połączenie we wspólnym węźle rygla ramy, colonna e nervature.
Negli edifici a più piani, le colonne hanno una sezione trasversale variabile in altezza. La sezione trasversale viene modificata in altezza dello specchio di poppa o del solaio. I dettagli del rinforzo della colonna quando si cambia la sezione trasversale sono mostrati in Fig. b.

Le nervature poste perpendicolarmente ai traversi del telaio garantiscono la rigidità dell'edificio in senso longitudinale, questo è particolarmente vero per le nervature lungo l'asse delle colonne, perché insieme alle colonne formano un sistema di telaio multi-campata.

La soletta trasferisce il carico dal pavimento alle nervature, è unidirezionale rinforzato e il rinforzo principale si trova nella parte inferiore della soletta e sopra le nervature nella parte superiore (supporto) perpendicolare alle costole. Nella direzione longitudinale, parallelamente alle costole, si assume il rinforzo distributivo. Le aste con un diametro vengono utilizzate per rinforzare le piastre 6-14 mm. Le barre con diametri inferiori vengono utilizzate per lastre più sottili.

Sistema a montanti e traversi; un) Visualizza, b) rinforzo soletta; 1 – polo, 2 - bullone trasversale, 3 - bullone longitudinale, 4 - piatto, 5 - barre principali del rinforzo inferiore, 6 - barre principali del rinforzo superiore (sopra le traverse).

Un'altra struttura a montanti e traversi è mostrata nel disegno. Ci sono traverse negli assi dei pilastri in entrambe le direzioni dell'edificio, che sono collegati da nodi rigidi alle colonne. Di conseguenza, sono stati ottenuti telai trasversali e longitudinali, garantendo la rigidità dell'edificio. I pali in questo tipo di sistema sono posti su griglie simili a un quadrato con dimensioni 5,0-7,0 m. Un piatto con uno spessore di ca.. 16-20 cm. La soletta è rinforzata con la parte inferiore della campata e la parte superiore sopra i supporti. L'armatura inferiore della soletta è costituita da barre disposte in entrambe le direzioni (rinforzo incrociato), mentre quelle superiori (Lince. b) sono le barre principali disposte sopra le nervature perpendicolari alle nervature, che sono collegati da barre di separazione disposte parallelamente alle nervature.

Lo spessore delle piastre rinforzate a croce è assunto entro i limiti 1/45 l(l— diffusione più breve) e non meno da 15 cm. Questi soffitti vengono utilizzati dove i carichi operativi sono inferiori a 3,0 kN / m2. Per campate maggiori di traverse e carichi maggiori di 3,0 kN / m2, sono necessari uno spessore del pannello e un'altezza dello specchio di poppa molto maggiori.

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *