Costruzioni di capannoni

Modi di illuminare i padiglioni: un) fianco dall'elevazione di ogni seconda navata, b) lato variando l'altezza della struttura, c) pilastri - lucernari lungo il corridoio, d) lucernari a lanterna, e) lucciole pilast, f) lucernari cingolati lungo il corridoio, g) lucernari cingolati attraverso il corridoio.

L'illuminazione naturale dei padiglioni multipli può essere ottenuta utilizzando corridoi di diverse altezze o mediante lucernari posti sulla struttura del tetto. I lucernari possono essere oblunghi, trasversale o lanterna.
Le strutture dei padiglioni sono in legno, metallo (principalmente acciaio) e cemento (cemento armato, compresso). Konstrukcje drewniane stosuje się w halach o charakterze tymczasowym lub trwałym, principalmente lì, dove c'è un ambiente chimicamente aggressivo.
Costruzioni metalliche (acciaio, alluminio), utilizzato in padiglioni con campate maggiori o lì, dove è necessario costruire rapidamente e in casi giustificati da ragioni tecnologiche. Le strutture in calcestruzzo monolitiche e prefabbricate sono ampiamente utilizzate nella costruzione di padiglioni per vari scopi. Le strutture monolitiche sono utilizzate principalmente in edifici atipici, mentre negli edifici tipici si utilizzano strutture prefabbricate.
A seconda dell'ampiezza della copertura del corridoio, i padiglioni possono essere suddivisi in tre gruppi di base:
un) małych rozpiętości — do 12 m,
b) średnich rozpiętości — do 36 m,
c) dużych rozpiętości — powyżej 39 m.

Inoltre, quando si classificano le sale, l'altezza della sala può essere utilizzata come ulteriore criterio, interior design, ecc..
A causa del modo in cui sono costruite le sale, oltre al loro lavoro statico, i padiglioni possono essere suddivisi in:
un) kształtowane przestrzennie z ustrojów prętowych i płaskich; pali, belek, capriate, piatti,
b) kształtowane z zastosowaniem przekryć powierzchniowych,
c) kształtowane z samodzielnych konstrukcji przestrzennych.

A seconda dello schema statico delle strutture portanti trasversali dei padiglioni, queste strutture possono essere suddivise in:
un) ramowe,
b) słupowo-belkowe, travatura reticolare,
c) in espansione,
d) przestrzenne, conchiglia, bar.

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *